Contenuto principale

×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /web/htdocs/www.caicastelli.it/home/images/webgallery/2009/2009.04.11 terremoto castelli
JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /web/htdocs/www.caicastelli.it/home/images/webgallery/2009/2009.04.11 museo castelli
JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /web/htdocs/www.caicastelli.it/home/images/webgallery/2009/2009.04.19 terremoto pagliara
×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/webgallery/2009/2009.04.11 terremoto castelli
There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/webgallery/2009/2009.04.11 museo castelli
There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/webgallery/2009/2009.04.19 terremoto pagliara
Castelli

Club Alpino Italiano - Sezione "Piergiordio De Paulis" di Castelli

Castelli  8 aprile 2009

Al Club Alpino Italiano Abruzzo

Presidente Eugenio Di Marzio

Viale Gran Sasso 126

66100 Chieti

 IL CAI DI CASTELLI PER IL TERREMOTO

 A seguito dell'evento sismico che ha colpito il Centro Abruzzo e soprattutto la città di L'Aquila e paesi limitrofi, Castelli, antica capitale della ceramica, aderente all'Associazione Italiana Città della Ceramica, facendo parte di diritto al consiglio di amministrazione di codesto ente, nonchè uno dei borghi più belli d'Italia, è stato il paese teramano che ha riportato più danni con diversi sfratti esecutivi (19 al momento), alcuni crolli, diverse lesioni nel centro storico, il crollo di due volte nella chiesa parrocchiale e l'inagibilità del Museo delle ceramiche e uno smottameno franoso adiacente al muro di sostegno del belvedere, muraglione di sotegno di tutto il centro storico.
La protezione Civile Gran Sasso d'Italia, sede Castelli in collaborazione con l'AGESCI e la sezione CAI Castelli, ha realizzato un campo di accoglienza presso il Centro Ceramico Castellano, in contrada Faiano.
Il campo, allestito e dotato di sette tende (di complessivi 130 posti-letto) gli abitanti di Castelli centro e la frazione delle Casette hanno potuto trovare quel poco di conforto e accoglienza.
La  mensa collettiva è stata autogestita ed alcune signore si sono messe a disposisizone della cucina.
Altri piccoli campi sono stati allestiti nelle frazioni di Befaro e Villa Rossi, sotto il coordinamento del Cai Castelli che, vista la gravità dell'evento e considerando che Castelli ha una monoeconomia, l'arte della ceramica, pur essendo una goccia nell'oceano, porta quel poco di serenità in questo periodo pasquale.
Il Presidente Cai di Castelli
Giancarlo Di Pietro
 
Il centro storico di Castelli (TE) e il campo di accoglienza
{gallery}2009/2009.04.11 terremoto castelli{/gallery}
Museo della Ceramica di Castelli (TE)  con i danni e primi interventi di salvaguardia
{gallery}2009/2009.04.11 museo castelli{/gallery}
Castello di Pagliara
{gallery}2009/2009.04.19 terremoto pagliara{/gallery}

Info Cai Castelli: Filippo Di Donato Cell. 339.7459870 - info @ caicastelli . itwww.caicastelli.it