Contenuto principale

header-loghi-ricerche2012

Sentiero Terre Alte da Castelli TE a Castel del Monte AQ

nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

itinerario castelli castel del monteIl sentiero nel suo sviluppo attraversa anche il territorio di Arsita (TE) e Farindola (PE), interessa complessivamente  le tre provincie e testiminia che le montagne non hann mai rappresentato un ostacolo alla comunicazione ed agli scambi. freccia

Il Gran Sasso d'Italia di supera al Vado di Siella (1725 mt), quota massima dell'itinerario.

Il percorso offre una gran varietà di ambienti. Dai coltivi si addentra nell'estesa faggeta che ammonta le pendici montan, riappare nell'ampia zona prativa di rigopiano, si tuffa nel pianoro di campo imperatore  per affacciarsi su estesi pascoli, paesi, castelli e terre dell'antica baronia di Carapello Calvisio.

Risalendo da Castelli il paesaggio è dominato dall Parete nord del Monte Camicia. Alla natura alpinistica de versante teramano si contrappone quella escursionistica del versante aquilano. Nel mese di luglio, sempre con i comuni di Castelli e Castel del monte, il Cai ha previto un convegno sulla montagna ed un’escursione notturna in vetta al Camicia.

Il lungo persorso Terre Alte da Castelli (TE) a Castelli del Monte (AQ) è stato inserito dal Cai come tratto del Senteir Italia - Sentiero dei Parchi d'Abruzzo, utilizzato anche dall'ippovia del Gran Sasso d'Italia. A Castelli (497mt), la cui storia si intreccia con l'acqua, l'argilla il bosco ed il fuoco, la montagna offriva quanto serviva alla produzione della ceramica. Argilla e legname, con il taglio della piente, governato da norme rispetto e gli abitanti attenti ai grandi fuochi che, ritmicamente, nei forni a respiro cuocevano la preziosa ceramica smaltata. Un'arte che, sviluppandosi, ha dato notorietà iternazionale ad un apprezzato prodotto dal particolare repertorio iconografico e cromatico. Abili nel commercio, le carovane di muli dei castellani risalivano la montagna fino al Vado di Siella, verso Campo Imperatore e il borgo di Castel del Monte.

Loghi