Contenuto principale

Appennino Parco d’Europa - APE

L’adesione del Cai – 24 febbraio 2007

Il Presidente generale, Annibale Salsa, sottoscrive la Convenzione in Abruzzo

Dopo una impegnativa fase preparatoria, svolta con la Regione Abruzzo, che, come capofila del progetto, ha raccolto il parere delle altre regioni, il 24 febbraio 2007 anche il Cai, con firma del Presidente generale Annibale Salsa, ha sottoscritto la Convenzione degli Appennini in Abruzzo, a Guardiagrele(CH). Il documento è stato firmato anche dall’Assessore all’Ambiente della Regione Abruzzo, Franco Caramanico, in rappresentanza delle altre regioni.

Il Cai Abruzzo con costanza ha sempre portato avanti il tema dell’Appennino sostenendo l’importanza di APE, quale progetto strategico per la nostra lunga dorsale montuosa, cuore del Mediterraneo.

Ogni circostanza è stata opportuna per ribadire la portata di questo strumento di ampio respiro su scala interregionale, in grado unire tutta la catena appenninica, riuscendo ad intrecciarla positivamente con le aree urbanizzate e le zone costiere.

Ampliando ulteriormente l’orizzonte, APE diventa un’esperienza che offre l’opportunità di realizzare iniziative di solidarietà e di promuovere nuove convenzioni in grado di dar vita ad una più generale e strategica azione per le Montagne del Mediterraneo.

Quale scelta precedente alla firma, il 15 luglio 2006, il Cai nazionale, attento al tema della Tutela Ambientale, era entrato a far parte di FederParchi, la Federazione nazionale delle Aree Protette.

Galleria - Guardiagrele - Appennino Parco d'Europa


Info Cai Abruzzo: Filippo Di Donato Cell. 339.7459870 - f.didonato @ caiabruzzo . itwww.caiabruzzo.it